Home Notizie dall'Istituto Cittadini di una nuova lingua: l’insegnamento dell’italiano L2 tra teoria e buone...

Cittadini di una nuova lingua: l’insegnamento dell’italiano L2 tra teoria e buone pratiche

71
0

Esperienze e prospettive di sviluppo nei CPIA. A Perugia FIERIDA WINTER 4 4 5 marzo 2022 – Palazzo Gallenga

In occasione dei dieci anni dalla pubblicazione del Regolamento che riorganizza il sistema di Istruzione degli Adulti (DPR 263/2012), in collaborazione con l’Università per Stranieri di Perugia, la RIDAP organizza un evento dedicato agli apprendenti adulti di italiano L2 nei CPIA.

Saranno due giorni di seminari, tavole rotonde, workshop, spazi informativi nel corso dei quali dirigenti e docenti si confronteranno con l’Università e altri soggetti sulle buone pratiche e sulle esperienze realizzate dai CPIA.

Nel corso di FIERIDA WINTER verranno approfonditi i seguenti temi:

1. L’apprendente adulto di italiano L2- gli adulti non alfabetizzati o debolmente scolarizzati- l’accertamento, il riconoscimento e l’accreditamento delle competenze in ingresso nei percorsi di istruzione degli adulti- l’apprendente in contesto di detenzione

2. Insegnare l’italiano L2 nei CPIA:- approcci, metodi, strumenti- la valutazione degli apprendimenti linguistici- i test A2 per il rilascio del permesso UE per soggiornanti di lungo periodo- l’italiano per le discipline di studio, l’italiano per lavorare

3. Formare alla cittadinanza:- la formazione civica per gli adulti immigrati- educazione civica nei percorsi di alfabetizzazione e apprendimento della lingua italiana

4. L’organizzazione didattica e amministrativa del CPIA in relazione all’utente straniero:- la classe A23: il ruolo dei docenti, l’impiego nell’organico- l’ampliamento dell’offerta formativa per i livelli superiori all’A2- il ruolo del personale ATA in relazione alla gestione amministrativa e all’accoglienza degli utenti stranieri nei CPIA

Articolo precedenteIscrizioni esami CILS
Articolo successivoCILS esame livello B1 – cittadinanza

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui